Focus sul territorio

villarbanner

Villar Perosa


Come indica il nome Villar Perosa era considerato il centro della bassa Val Chisone, l’antica Val Perosa. L’agglomerato originario era situato nei pressi di Pra Martino e fu solo a partire dall’inizio del ‘900 che l’abitato si sposto più a ridosso del torrente, in seguito all’insediamento dello stabilimento RIV. Da qui la storia di Villar si dipana in un’ottica quasi completamente industriale, avendo dato i natali al senatore Giovanni Agnelli, che fu sindaco del paese per circa 50 anni; nonché fondatore della Fiat.


Panoramiche della Val Chisone

Per visualizzare completamente le fotografie panoramiche è sufficiente cliccare su di esse.

Panoramica dal lato Ovest della montagna dominante su Villar Perosa verso il fondo Valle .

cartogrALTA

La Val Germanasca – Panoramica vista dal Bric Rond di Prali ad un altezza di 2540 mt.

montagneprali07

Panoramica verso fondo valle con relative punte, foto eseguita da un altezza di circa 834 mt a due passi dalla cappella di S. Benedetto Porte (TO)

Stitched_003

Raggio d’azione della mia webcam Ovest

mountain2

Itinerari della Dariogeographic.it lato Ovest.

passaggi


Anna Fokt

Un Immagine suggestiva del lontano 2005 con Anna in primo piano, amica e collaboratrice della Dariogeographic.it.


La galleria della Turina luglio 2005 in fase di lavorazione

galleria-luglio-2005
Il tracciato, che si sviluppa alternativamente in sponda destra e sinistra del T. Chisone con una lunghezza totale di circa 5km, prevede la realizzazione ex-novo di due gallerie naturali: galleria Craviale (L= 1055m) e galleria La Turina (L= 660m), di due ponti e due viadotti, della lunghezza complessiva di circa 700 m. La parte restante del tracciato si sviluppa su rilevati.

 

Vedi Reportage


Pineta di S. Germano Chisone rasa al suolo

Pineta

Nikon F75 Analogica

Nikon F75 Analogica

La pineta di S. Germano Chisone da sempre meta della mia caccia fotografica, un vero peccato perché i grandi pini della grande foresta non esistono più. Tra questi pini secolari ho passato molte ore, ho fatto molti scatti ancora in analogico sulla raccolta Terra potete vedere alcune foto dei bei tempi, quando questi maestosi pini dominavano sulla zona circostante oggi non è più così.

 

Vedi Reportage

 

Ecco alcune foto di come si presenta al 15 dicembre 2013

Pineta ad oggi
La Pineta, o meglio, quello che ne rimane, si trova nell’omonimo sito, lungo il Torrente Chisone, nei pressi del centro abitato. È dotata di tavoli e panchine e di alcuni punti barbecue.

I primi raggi di sole sui rami tagliati dei mitici Pini


Lavori in Val Chisone e Germanasca

test


Project Pràdaré: Zona di ripopolamento alpina, altezza circa 900 mt

La zona era inadeguata alla coltivazione
La zona era inadeguata alla coltivazione, col tempo in questo terreno, quello che 40 e forse più anni fa era un prato fertile dove mio padre nella foto portava al pascolo delle mucche, era diventato pieno di rovi arbusti ma a poco poco, con tanto sudore e passione, mio Padre riuscì a renderlo coltivabile e adatto ad una coltivazione (pomodori insalate patate piante da frutto come pesco e molto altro).Pràdarè dicembre 2013